Giustizia, Miele(C. Conti): ” Per recuperare la fiducia bisogna superare il giustizialismo”

Adnkronos, 17 maggio 2022

”Negli ultimi anni il nostro Paese vive una stagione in cui regna la cultura del giustizialismo della vendetta, ma dietro le carte di un processo ci sono famiglie, imprese, e anche la prospettiva di incorrere in una condanna per danno erariale ha impatto sulle persone”. Così Tommaso Miele, presidente aggiunto della Corte dei Conti e presidente della Corte dei Conti del Lazio, ospite di Adnkronos Live. ”Per recuperare la fiducia occorre superare questo giustizialismo, la giustizia non deve mai diventare potere – ha sottolineato Miele – Nel nostro Paese c’è sfiducia nella magistratura in genere, quella penale, civile, mentre il cittadino ha diritto al principio del giusto processo. I tempi dei processi poi, con 6 mln di giudizi pendenti, non incoraggiano gli investimenti stranieri, e questa è un’altra palla al piede del Paese, una zavorra da cui bisogna liberarsi”

Rispondi