Csm, la Lega proporrà correzioni al testo della riforma

Adnkronos, 27 aprile 2022

“La riforma della Giustizia non riesce a incidere sui nodi cruciali del Csm. Per questo, la Lega proporrà correzioni al Senato. Lo ha chiarito la senatrice Giulia Bongiorno dopo il via libera della Camera alla riforma del Consiglio Superiore della Magistratura”. E’ quanto sottolineano dal partito di Matteo Salvini. Per la Lega “al di là delle novità apportate dal testo Cartabia, la vera riforma sarà possibile grazie ai Referendum del 12 giugno. A questo proposito, è già operativo il Comitato per i Sì il cui presidente è Carlo Nordio. Insieme all’ex Procuratore aggiunto di Venezia, ne fanno parte il professor Giovanni Guzzetta, il professor Bartolomeo Romano (vicepresidente) e gli avvocati Andrea Pruiti Ciarello (tesoriere) e Gippy Rubinetti.

Rispondi