Procura antimafia, Csm spaccato tra Gratteri, Russo e Melillo

Ansa, 13 Aprile 2022

La Commissione per gli incarichi direttivi del Csm si e’ spaccata sulla scelta del nuovo procuratore nazionale antimafia. E al plenum ha indicatore una rosa di tre nomi. A sorpresa, quello che alla vigilia appariva come il candidato in vantaggio ha preso un solo voto: si tratta del procuratore di Napoli, Giovanni Melillo. Due voti ciascuno sono andati invece al procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri e a Giovanni Russo, aggiunto alla procura nazionale antimafia.

Rispondi