Manca il personale”: l’allarme del procuratore capo di Caltanissetta

RomaLife, 2 marzo 2022

“Manca il personale”: l’allarme del procuratore di capo di Caltanissetta Salvatore De Luca.

“Manca il personale”: l’allarme del procuratore capo di Caltanissetta

“Ho telefonato al presidente della commissione nazionale antimafia Nicola Morra per ringraziarlo per la particolare attenzione dedicata da lui e dalla Commissione antimafia tutta agli uffici giudiziari di Caltanissetta. Desidero aggiungere che uno dei problemi piu’ rilevanti degli uffici giudiziari di Caltanissetta, e parlo in particolare della Procura della Repubblica, e’ la periodica carenza di magistrati che in alcuni periodi lascia semi vuoto l’ufficio di procura”. Lo ha detto il procuratore capo di Caltanissetta Salvatore De Luca audito, insieme ai pm Pasquale Pacifico e Claudia Pasciuti, dalla commissione nazionale antimafia che per due giorni e’ stata in missione a Caltanissetta.

“Procuratore aggiunto mancante ormai da tempo”

“Fortunatamente i pochi sostituti che rimangono per un apprezzabile periodo – ha aggiunto De Luca – riescono ad esprimere una professionalità eccezionale, proprio quella professionalità che ha consentito di celebrare con esito positivo processi difficilissimi quali quelli riguardanti la vicenda Saguto e la vicenda Montante e che consente di continuare le indagini ancora più delicate riguardanti le stragi del ’92. Sono certo che l’auspicio espresso dal presidente Morra rafforzerà la volonta’ del Csm di designare entro breve termine il procuratore aggiunto mancante orami da tempo, nonche’ la volonta’ del ministero della giustizia di assegnare un dirigente amministrativo, ruolo scoperto in questa procura da più di due anni. Questi sarebbero i piu’ concreti aiuti nei quali sperare a breve termine”.

Elisabetta Valeri

Rispondi