Calderoli su referendum giustizia: “Ora facciamo decidere al popolo”

ITALPRESS – Roma 17 febbraio

Adesso finalmente diamo la parola al popolo, finalmente facciamo decidere ai cittadini se e come vogliono migliorare il nostro sistema giustizia e renderlo più efficiente e più giusto. La Corte Costituzionale ha accolto cinque nostri quesiti referendari su sei, un ottimo risultato: abbiamo cinque quesiti su cui informare i cittadini, coinvolgerli e farli esprimere con il loro voto. Cinque quesiti che vanno nel merito della giustizia. Siamo una democrazia e in democrazia devono essere i cittadini a decidere e a scegliere. Ecco, facciamo decidere al popolo”. Così il senatore della Lega, Roberto Calderoli. “Io intanto oggi mi prendo una grande soddisfazione dopo mesi e mesi di lavoro, per l’elaborazione di questi quesiti, accolti quasi tutti tranne uno, per il doppio binario che abbiano seguito per depositarli, da una parte la raccolta firme, con più di 4 milioni di firme autentiche messe in centinaia di scatoloni, e dall’altra quella dei consigli regionali, strada più rapida per evitare di ingolfare la Corte di Cassazione con il controllo delle firme”
“Ma con i nostri punti di raccolta abbiamo già iniziato a coinvolgere il popolo, con le firme, spiegando loro i quesiti e nel merito, portandoci avanti nel lavoro di informazione che adesso completeremo nella campagna referendaria. Informiamo i cittadini e lasciamo che decidano loro se vogliono una giustizia più giusta. Intanto grazie a tutti quelli che hanno lavorato con noi per arrivare fin qui, ne abbiamo fatta di strada insieme”, conclude.

Rispondi