“Lobby&Logge” il seguito de”Il Sistema” di Palamara e Sallusti in testa nelle classifiche di vendita

di RomaLife

Roma, 15 feb – “Lobby&Logge” il seguito de “Il Sistema” di Palamara e Sallusti in testa nelle classifiche di vendita. Ad una settimana dall’uscita nelle librerie e nei store on-line il nuovo  libro-confessione di Luca Palamara è in testa in tutte le classifiche di vendita.

“Lobby&Logge” il seguito de “Il Sistema” di Palamara e Sallusti in testa nelle classifiche di vendita

Le rivelazioni sconvolgenti di Palamara e Sallusti smascherano un mondo parallelo dilaniato al suo interno da inconfessabili interessi, che agisce dietro le quinte, su binari di legalità formale, e si infiltra pericolosamente nelle crepe del sistema giudiziario. Quando Il sistema è arrivato in libreria un anno fa, è stato come un terremoto. Da quella lunga “confessione” sono seguite poi dimissioni, sentenze e ricorsi che hanno acceso la curiosità verso le tante ombre della magistratura.

“Magistratura usata per cambiare il corso democratico delle cose”

 Lobby&Logge torna a parlare del Sistema l’ex magistrato e il giornalista affrontano i misteri del “dark web” del Sistema, la ragnatela oscura di logge e lobby che da sempre avviluppa imprenditori, faccendieri, politici, alti funzionari statali, uomini delle forze dell’ordine e dei servizi segreti, giornalisti e, naturalmente, magistrati. Logge e lobby che decidono se avviare o affossare indagini e processi e che, come scrive Sallusti, “usano la magistratura e l’informazione per regolare conti, consumare vendette, puntare su obiettivi altrimenti irraggiungibili, fare affari e stabilire nomine propedeutiche ad altre e ancora maggiori utilità. Per cambiare, di fatto, il corso naturale e democratico delle cose”.

Rispondi