Elezioni a Roma, Luca Palamara candidato: «Senza simbolo per non vincolare nessuno» (VIDEO)

«Ho scelto di candidarmi perché ho potuto constatare, da quando è uscito il mio libro, un grande interesse per il mio racconto, non solo negli incontri pubblici, ma anche per strada, tra la gente comune», a spiegare i motivi della candidatura alla Camera alle prossime suppletive nel collegio Monte Mario-Primavalle lasciato libero dalla pentastellata Emanuela Del Re.

«Ho incontrato tante persone desiderose di capire, conoscere e sapere rispetto a un tema che senza ombra di dubbio è diventato centrale e sul quale, a differenza del passato, c’è volontà di partecipare e di comprendere perché tante cose non funzionano». E l’ex presidente dell’Anm spiega la volontà di farlo senza alcun simbolo: «Non voglio vincolare nessuno, ma intendo dare uno spunto di riflessione a tutti».

Rispondi